Entusiasmo:

Considera che chi sta dall’altra parte del telefono non ti conosce, non ti vede, quindi partire
con il “mood” sbagliato farà mettere il tuo interlocutore sulla difensiva.

Controllare la voce:

Anche il volume della tua voce è importante, il miglior modo per trasmettere
un messaggio è usare la voce in modo chiaro e facilmente comprensibile.
Se il volume della voce infastidisce l’interlocutore sicuramente non ti ascolterà e preferirà mettere giù il telefono.

Ascolta e interagisci:

non interrompere mai l’interlocutore perché potrebbe sentirsi poco considerato.
Rispondi quindi alle domande che ti vengono poste, e continua la conversazione
con il tuo potenziale cliente. Questo fa capire a chi ti ascolta che sei davvero interessato a lui.

Raccogli informazioni
Le domande che il cliente pone sono oro per le nostre orecchie, ci permettono di capire
meglio con chi stiamo parlando e ci da la possibilità di avere in mano degli strumenti
da utilizzare in chiusura di chiamata, più informazioni riesci ad ottenere dal
cliente e più facile sarà concludere la vendita.

Mantieni la calma

Capita spesso di contattare un interlocutore poco predisposto a ricevere la nostra
chiamata, quando si chiama qualcuno non si sa mai cosa stia accadendo dall’altra
parte del telefono, mantenere uno stato di calma anche a fronte di un cliente molto
arrabbiato potrebbe portare a risultati inaspettati, infatti una persona arrabbiata
con le parole giuste può trasformarsi in un potenziale cliente quindi, resta calmo e padrone della situazione.

Non scusarti

Sarebbe una buona norma in generale, tranne nel caso in cui sei palesemente
in torto, in quanto denota un segno di debolezza.
Se parti scusandoti, perdi immediatamente il rispetto dell’interlocutore, e dai per scontato che sei debole.

Competenze

Fondamentale che tu abbia una perfetta conoscenza dei tuoi prodotti e servizi, ma anche
di quelli della concorrenza. Infatti, in questo modo, eviti di cadere in fallo o in contraddizione
e dimostri i vantaggi di ciò che offri, rispetto ai tuoi diretti avversari commerciali.